Oleandro
(Nerium oleander)

Nessuna immagine disponibile

Classificazione scientifica

FamigliaApocynaceae
GenereNerium
Specieoleander
Nomi comuniOleandro

Descrizione: Pianta arbustiva sempreverde a portamento cespuglioso, alta fino a 5 m, con fusto eretto e ramificato fin dalla base.
Rami giovani assurgenti, lisci e pruinosi.

Foglie, Fiori, Frutti: Foglie ( 8 - 14 cm) persistenti, semplici, coriacee con picciolo di 5 - 8 mm, nervature patenti, la pagina superiore lucida più chiara e grigiastra quella inferiore; il loro inserimento nel ramo in modo opposto o verticillato a 3, se giovani sono verde chiaro e glabre.La foglia si presenta con 2-3 ordini di cellule a palizzata e con la presenza di cripte (cavità) rivestite di peli a difesa degli stomi per limitarne la traspirabilità quindi per meglio sopportare il clima arido.
Fiori ermafroditi posti in cime corimbose multiflore, tubulosi con petali semplici o doppi e con peduncolo di 2 - 3 mm; di colore che va dal bianco al roseo o al giallo e al rosso carminio.
Calice 7 mm con tubo conico, pentapartito, di 15 mm con lobi spatolati di 12 -15 x 20 - 25 cm.
Ovario biloculare con 2 carpelli saldati, e con numerosi ovuli.
Il frutto è un follicolo fusiforme allungato di colore bruno, di 1 x 10 -15 cm, che a maturità si apre spargendo semi densamente pelosi con pappi brunastri.

Areale, Ecologia: Ambienti sassosi, sabbiosi lungo il greto di torrenti e fiumi. Sulle pareti di rocce, generalmente di origine calcarea da 0 a 200 m

Presenza regionale

Nessuna immagine disponibile
Torna indietro