Gelso nero
(Morus nigra)

Nessuna immagine disponibile

Classificazione scientifica

FamigliaMoracee
GenereMorus
Specienigra
Nomi comuniGelso nero

Descrizione: Albero alto fino a 8 m, può raggiungere anche 15–20 m. È simile al gelso bianco, ma si differenzia per alcuni caratteri salienti. La chioma è caratterizzata da rami robusti e grossolani.

 

Foglie, Fiori, Frutti: Nell'Europa meridionale veniva ampiamente coltivato per la produzione dei frutti. Oggi è maggiormente usato come albero ornamentale, la presenza di alberi di gelso da frutto è attualmente piuttosto rara, e gli esemplari presenti sono spesso molto vecchi.Come tutti i gelsi la pianta preferisce suoli umidi, ma sopporta anche suoli poveri, la coltivazione è attualmente poco diffusa; la coltivazione in suoli aperti al traffico di persone ed automobili è evitata, dato che i frutti, che sono molto succosi e colorati, se non sono raccolti, cadono ed imbrattano le persone ed gli automezzi.

Areale, Ecologia: In Sicilia, il frutto di tale albero è utilizzato sia come frutta da tavola, che come componente di dolci e guarnizioni. Famosa è la granita di gelsi.

 

 

Presenza regionale

Nessuna immagine disponibile
Torna indietro