Abete del Caucaso
(Abies nordmanniana)

abies_nordmanniana.jpg

Classificazione scientifica

FamigliaPinaceae
GenereAbies
Specienordmanniana
Nomi comuniAbete del Caucaso

Descrizione: Albero con portamento elegante e chioma a forma conico-piramidale. Nelle zone di origine può raggiungere i 60 metri di altezza.I rami da giovani sono pelosi; la corteccia grigia, liscia e sottile in piante giovani, diviene ruvida e screpolata nelle piante adulte. Nelle zone d'origine è impiegato come essenza da legno. In Europa l'Abete del Caucaso è utilizzato nei parchi e nei giardini e per la produzione di alberi di Natale. Diverse le varietà selezionate a scopo ornamentale.

 Foglie ,Fiori ,Frutti: Sempreverdi, aghiformi, appiattite, con apice arrotondato; la pagina inferiore presenta una bande argentee; gli aghi disposti in modo spiralato o in doppia fila tutto intorno ai rametti. Specie monoica; i coni maschili sono inizialmente rossicci a forma di lampone; quelli femminili sono isolati, cilindro-conici, bruno violaceo, resinosi e con squame larghe tozze, e sono presenti sui palchi più alti; le pigne sono erette, lunghe circa 15 cm e sono provviste di squame uncinate.

Areale, Ecologica: Pianta originaria del Caucaso e dell'Asia Minore, dove forma estese foreste. La prima descrizione scientifica di questa conifera (chiamata anche Abete di Crimea) risale al 1838 ad opera del botanico finlandese Alexander von Nordmann.

Presenza regionale

Nessuna immagine disponibile
Torna indietro